giovedì 21 ottobre 2010

FoodScenes from2001 A Space Odyssey
(images: surfling.org)

video




WHITE@LAFORETHARAJYUKU

QUANDO SI SANNO FARE LE COSE!

Tutti fanno, brigano, ragionano ma poi...le cose belle vengono fatte davvero da pochissime persone!
guardate questo cookieboy ovviamente vende a la foret a Tokyo!
grazie Gaia!
Bulma li vuole comprare tutti ! come la capisco!













giovedì 7 ottobre 2010

shrimp chips rainbowwwwwwww!

La mia cara amica MEIRI yoshimoto mi ha mandato dal giappone questo splendidissimo regalo! avete presente Le Nuvole di Drago? sono sfogliatine fritte realizzate con farina di tapioca ed altri ingredienti
bè il principio è lo stesso (credo) solo che queste sono di design giapponese!
grazie anche ai corrieri chocotto & il biondi!




video




Queste le ho trovate in thailandia si tratta della stessa lavorazione


domenica 26 settembre 2010


http://theworldsbestever.com/2009/11/12/chocolate-mies/






http://theworldsbestever.com/2009/11/12/chocolate-mies/

Ceramic Bowls Molded from Vegetables



http://blog.craftzine.com/archive/2010/04/ceramic_bowls_molded_from_vege.html
Sean @ Make: Online points us to these bowls molded from vegetables by Austrian designers mischer'traxler, which are also colored to match the veggies from whence they came. They call them "reversed volumes."

How to make a glowing tomato


POMODORO LUMINOSO




Illustrazioni/food illustrations





http://secretfunspot.blogspot.com/

PASTA/HELLER
salone del mobile 2006 Milano






Jean-Paul Gaultier designs made into bread sculptures

All Paper Food-cibo di carta!

lunedì 6 settembre 2010

BITORTA THAILANDESE
"democratic cake"
Va bene lo ammetto questo modo democratico di confezionare le torte mi fa impazzire!
niente più discussioni tra chi ama la torta pannosa e chi la detesta!
Questa torta l'ho acquistata per festeggiare il mio compleanno! io ho mangiato la parte pannosa ale quella margherita con frutta candita e le scimmie...bè loro....ve lo potete immaginare!

lunedì 26 luglio 2010

gélatine mon amour!









latine mon amour!
Ragassi la gelatina è un mondo parallelo!
Vi rimando a questo blog di una persona che ne sa davvero e che tutti vorremmo avere come amico! si chiama Dario Bressanini
ecco alcune informazioni che Dario ci da sulle gelatine:


Gli enzimi mangiagelatina

"gli enzimi mangia mangia"

Se leggete attentamente l’etichetta della confezione dei fogli di gelatina, vedrete che non è possibile preparare gelatine con alcuni tipi di frutta fresca.

etichetta-gelatina.jpg

In particolare Ananas, Papaya, Fichi e Kiwi contengono degli enzimi (chiamati proteolitici oproteasi) che agiscono rompendo i filamenti di gelatina in tanti frammenti, non più capaci di creare una struttura tridimensionale stabile. Per questo motivo se volete preparare una gelatina a partire da Ananas fresco dovete prima disattivare quegli enzimi, ad esempio scaldando il succo che si desidera gelificare. L’enzima viene denaturato e si può quindi procedere alla gelificazione.

kiwigel1.jpgkiwigel2.jpg
Una fetta di Kiwi fresco su gelatina12 ore dopo, a temperatura ambiente

Dalle foto potete vedere l’effetto di una fetta, appena tagliata, di kiwi fresco adagiata su della gelatina e lasciata a temperatura ambiente per 12 ore. Volendo si può sfruttare questa proprietà, ad esempio nella preparazione della panna cotta: mettendo dentro al dessert dei pezzi di kiwi o ananas freschi la gelatina circostante si scioglie e crea un interessante contrasto di consistenza.


domenica 18 luglio 2010

Cedro mani di budda




Camminando con Bulma , vediamo cadere davanti a noi , da una fascia di terra sopra la strada, un limone anomalo...
lo raccolgo perchè mi sembra bellissimo! tornando indietro una persona , il proprietario dell'albero, mi spiega che è stato lui a buttare il limone storpio ! mi dice che l'albero probabilmente ha qualche malattia...
invece è un fantastico fenomeno
ecco alcune informazioni da Wikipedia :
È molto curiosa un'anomalia che spesso si presenta nello sviluppo dei cedri, nota con il nome di Mano di Buddha (C. medica var. sarcodactylus). Si può riscontrare anche in altri citrus, nel limone ad esempio, ma nel cedro è praticamente normale. Si tratta della precocissima partizione in spicchi del frutto, cioè lo sviluppo non interessa un insieme di spicchi che andranno a formare il frutto, bensì ogni spicchio tende a svilupparsi come unità a sé stante. Ne consegue una forma non globosa del frutto, bensì frastagliata in varie escrescenze, e gli orientali vi videro la forma della mano divina. L'anomalia è degna di menzione perché gli esperti hanno spesso cercato di favorirla, in quanto produce praticamente solo buccia, cioè l'unica parte del frutto utilizzabile industrialmente. Ma sinora gli esiti sono stati deludenti: sembra che l'anomalia preferisca non venir imbrigliata, e continua a palesarsi solo spontaneamente ed imprevedibilmente.


domenica 20 giugno 2010

Uova fritte 3D


| NUVOLE e PESCHE |
Uova fritte 3D

Semplicissima
Procuratevi un uovo freschissimo dividete il bianco dal rosso
montate il bianco a neve fermissima (tipo schiuma da barba)
e adagiatelo su una padella calda poi abbassate il fuoco e tenetelo a temperatura costante.
Quando l'albume è quasi cotto aggiungere il tuorlo coprite con un coperchio e sempre a fuoco basso finire la cottura. Spolverare con pepe bianco! macinatelo al momento!
ecco l'uovo 3D!